Interni della Renault Clio scadenti e di scarsa qualità

Gli allestimenti interni della mia Renault Clio sono veramente di qualità scadente.

Da nuova mi erano piaciute le finte cuciture in rilievo, la plastica lucida, tutto molto elegante.

Purtroppo tutto l’abitacolo con gli anni si è rovinato, dimostrando scarsa qualità dei materiali utilizzati, come non mi era mai successo con altre automobili.

Prima di tutto il volante, che si è presto screpolato alla luce del sole, fino a spellarsi. Daccordo, non ho usato in estate il parasole, ma non l’ho mai usato neanche nelle altre mie automobili (tra cui una gloriosa e rimpianta Renault 11) e non mi era mai successa una cosa del genere.

Clio volante rovinato

Tra l’altro in questi giorni mi sono ritrovato a guidare una vecchia Fiat Punto, con il volante di plastica rigida. Non bello a vedersi, non piacevole al tatto, ma intatto, come se fosse il suo primo giorno, mentre la Fiat ha esattamente gli stessi anni della mia Clio, giusto qualche mese e molti chilometri percorsi in meno. Però per quanto meno elegante in partenza il volante della Punto non si è rovinato ed adesso appare molto meglio di quello della mia Clio.

I pulsanti dell’autoradio si sono sbucciati. E’ evidente come i tasti più usati hanno perso la copertura ed adesso mostrano la nuda plastica. Nella foto potete vedere come sono ridotti i pulsanti di accensione, il numero 1 ed il numero 2.

clio autoradio pulsanti rovinati

Il supporto centrale del cruscotto, la consolle, dove ci sono le manopole dell’aria, si è spellato. A differenza del volante e dell’autoradio, non è un punto di contatto, non viene sfregato, non viene toccato, non è neanche alla luce diretta del sole. Però appare così, spellato, senza alcun motivo. Sarà stata colpa dello Swiffer che uso per togliere la polvere ?

Clio rivestimento spellato

L’ultimo danno che ho trovato in macchina è alla griglia delle bocchette dell’aria, che hanno perso vernice. Probabilmente è stata rigata da qualcosa, magari un mazzo di chiavi, anche se guardando da vicino non si vedono graffi, solo la vernice tolta che stranamente ricade sulla plastica sottostante. Ma in questo caso non escludo un danno dovuto ad un gesto maldestro, anche se non ricordo proprio un episodio che possa aver causato questo danno. Dovrebbe essere stato un bel colpo per togliere la vernice così, no?

clio bocchettone rovinato

A parte questi segni evidenti, tutto l’abitacolo appare spento, rovinato, si vedono i segni del tempo.

Io e la mia famiglia usiamo l’automobile senza particolari attenzioni, non abbiamo problemi ad esempio a mangiare in macchina, per fare un esempio, non abbiamo paura di rovinarla e la usiamo per l’oggetto che è, non un luogo sacro come è per altri l’automobile, ma ripeto nessuna delle altre nostre automobili in passato ha mostrato problemi così marcati alle rifiniture interne.

Un altro esempio riguarda le guarnizioni degli sportelli posteriori, che non sono più fissate saldamente al loro posto e creano anche problemi all’apertura.

Clio guarnizione sportello

Tutti e due gli sportelli posteriori hanno lo stesso problema, sia in alto che in basso. Non basta inserire la guarnizione nel suo alloggiamento, con l’apertura e la chiusura dello sportello, la guarnizione esce di nuovo dal suo alloggiamento. Sto pensando di incollarla.

Insomma la sensazione è quella di una macchina costruita per un’estetica piacevole al momento dell’acquisto, ma non progettata per durare nel tempo con materiali di qualità e finiture all’altezza.

Concordate ? Come si presentano le vostre auto dopo qualche anno ?

11 Replies to “Interni della Renault Clio scadenti e di scarsa qualità”

  1. Concordo sulla scarsa qualità della Clio anche se non ho ancora raggiunto il tuo livello di usura. Anch’io uso l’auto per l’oggetto che rappresenta e non come un santuario; mi riservo di andare a controllare i punti critici che hai evidenziato con più attenzione. Il mio disappunto è soprattutto sulla verniciatura che sembra un bianchetto steso su come quello che usano gli scolari per nascondere gli errori è veramente un leggerissimo velo di bianco e sotto emerge la carrozzeria pura e basta…… chissà se durerà almeno 18 anni come la precedente auto??? Che ha mantenuto il suo rosso sgargiante per tutto il tempo.
    Di sicuro la prossima auto NON SARA’ UNA RENAULT!!!

  2. Anch’io ho problemi con la copertura del volante e con quella del cambio (staccatasi per metà).

    Nella mia auto ho il tettuccio panoramico che fa un rumore dell’accidenti (probabilmente sono le guarnizioni).

    L’imbottitura del sedile guidatore s’è spostata e non ho idea di come sistemarlo.

    Che delusione!

  3. Scrivo nuovamente a distanza di pochi giorni… che delusione!

    Anche la mia Clio è del 2010.

    Ho effettuato il cambio gomme un paio di ore fa:
    un bullone per i cerchi in lega s’è spaccato a metà altezza e per fortuna è uscito interamente fuori;
    un altro bullone ha rotto la sfilettatura, girava a vuoto e quando l’ho tirato fuori c’era tutto il materiale dove si avvita attorno al bullone.

    Sono l’unico ad aver avuto questi imprevisti?

  4. Ho una Clio del 2011 in allestimento 20th anniversario con 201.868 km. Problemi? Volante spellato (ma non così tanto come il tuo!) e pomello del cambio rovinato (sostituito a 130.000 km, ora è come nuovo). Mai scollate le guarnizioni. Io l’auto la tratto veramente bene, la pulisco una volta a settimana con un semplice panno in microfibra (gli interni). Non so, magari è perché la mia è un allestimento quasi top di gamma e la tua intermedia oppure perché io la tengo meglio… Saluti.

  5. un po’ l’una , un po’ l’altra.
    Sicuramente se stavo più attento a mettere sempre il parasole quando parcheggiavo l’auto, il volante non sarebbe stato così rovinato.
    E’ vero, trascuro un po’ la pulizia dell’auto, ma non credo che tenerla più pulita mi avrebbe salvato dalle guarnizioni scollate.
    Nel complesso la qualità degli interni è una delusione.
    Per fortuna il motore è in ottima forma, di quello sono molto contento.

  6. Ciao, ho una Clio III anniversario del 2010 e la situazione degli interni è disastrosa. Volante spellato, cambio pure, lo stereo ormai ha tutti i pulsanti bianchi per cui non si legge niente. Ma la cosa peggiore è che si sono frantumati i maniglioni degli sportelli interni, sia lato guidatore che passeggero, quelli sui quali sono posizionati i controlli per gli alzacristalli elettrici!!! Per chiudere le portiere dobbiamo afferrare la parte superiore dello sportello in prossimità del finestrino!!
    Si sono anche rotti i pistoncini che tengono su il portellone posteriore, tutti e due contemporaneamente, e per poco non mi decapitava, sono stato fortunato. Ah, dimenticavo, l’altra rottura si è verificata al motorino che, tramite la chiusura centralizzata, blocca lo sportellino del carburante. Ho dovuto sbloccarlo da solo seguendo un video tutorial su youtube perché i meccanici che ho interpellato non ne sono stati capaci.
    In compenso però le guarnizioni degli sportelli sono ancora al loro posto 🙂 speriamo bene!
    In complesso quindi una grande delusione, l’auto attualmente ha circa 160 mila km e neanche 8 anni di vita. La mia precedente Clio dopo 300 mila km stava molto meglio…

  7. I maniglioni rotti è incredibile. Per il volante spellato, bruttissimo da vedere, io alla fine l’ho spellato completamente, lasciando la plastica grezza e basta senza rivestimento. molto meglio così.

  8. Allora, clio diesel dinamique di marzo 2010. Volante leggermente spellato, molto meno del tuo. Pomello del cambio integro, ma invecchiato ed inguardabile, con numeri delle marce che non si vedono bene.. tasto accensione/spegnimento radio con il puntino bianco. Sedile passeggero, confermo anche io che l’imbottitura interna dello schienale si è spostata ( o è sparita ?) facendo sentire dei ferri sotto, e la cosa ha provocato uno strappo della stoffa di circa 3 cm… Eppure non sono nè obeso, e non ballo sul sedile.. Cassettino che scricchiola.. Per il resto tutto ok, non riscontro problemi alle guarnizioni. Tuttavia vedo un passeggino nella tua, forse, e dico forse, entrano ed uscendo hai un po’ tirato la gomma ? … La plastica poi del tunnel centrale è davvero plasticaccia della peggior specie.. Ho acquistato un bracciolo, speriamo bene.. Il peggio per me è comunque dagli esterni..Cerchi in ferro diventati ruggine dopo pochi mesi… maniglie delle portiere diventate leopardate nero-grigio ( colpa mia sicuramente della lancia del lavaggio) fari opacizzati, ma diciamo che è normale.. E quella maledetta zona tra parabrezza e cofano, che si riempie schifezze in 24 ore.. foglie insetti mosche api vespe, fiori cespigli alberi fanghiglia, alieni.. Anche il teecomando si è spellato. Sembra una auto progettata per durare massimo 5 anni. Almeno prima si sforzavano a 10 anni.. Per onestà devo elogiare la plastica soft touch della parte superiore del cruscotto.. Di qualità e si vede. e si sente, ancora adesso. E poi ovviamente il FANTASTICO 1.5 dci.

  9. il seggiolino della bimba lo tengo sempre e solo dal lato guidatore, mentre entrambe le guarnizioni degli sportelli posteriori sono lente e escono regolarmente dall’alloggiamento. Confermo scarsa qualità degli interni, mentre il motore è ok, sia il tuo conosciutissimo 1,5 dci, ma anche il mio 1.2 gpl, Vorrà dire che la prossima volta valuterò una Dacia, che monta gli stessi motori ma da cui non mi aspetto nulla rispetto alla qualità degli interni,

  10. Sì in effetti i motori li sanno fare, nulla da dire. Però noi non compriamo solo il motore, ed a questo punto come dici tu è più intelligente acquistare Dacia,almeno si risparmia a parità di motori. .. Da ragazzino guardavo solo l’estetica, ma man mano che passano gli anni apprezzo sempre più proprio il discorso legato agli interni. Devono essere spaziosi, comodi, fruibili, e devono durare nel tempo con un uso normale, da famiglia. Cosa costerebbe ad una casa automoblistica mettere le plastiche morbide ovunque ? Qualche decina di euro in più ? Ovviamente è solo un discorso di marketing.. Se vuoi questa qualità devi spendere il doppio. A questo punto sarebbe da valutare l’acquisto dell’usato “premium”, ma purtroppo in italia, con leggi che non puniscono severamente i disonesti, hai sempre il rischio di comprare un bidone e perdere soldi.. Per noi che manteniamo le nostre auto per 10 anni e più, è davvero un mondo difficile.

Cosa ne pensi ?

Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.