kit riparazione parabrezza

Circa una settimana fa viaggiavo su una strada provinciale a circa 110 km all’ora. Ho sentito un colpo secco, caratteristico e facilmente individuabile: ho subito cercato il punto in cui il parabrezza è stato colpito da un sassolino, scagliato dall’auto che mi camminava davanti.

Tante volte ho cercato danni che poi non c’erano; questa volta, per la prima volta, il sasso mi ha forato il parabrezza.

Per fortuna solo la parte esterna, un forellino e tante crepe  per una superficie non maggiore di una moneta da due centesimi. La parte interiore del parabrezza è rimasta integra.

Quando mi sono fermato ho constatato che il parabrezza, in posizione centrale e bassa, fuori dalla visione di guida, presentava al tatto un forellino grande come la capocchia di uno spillo. Internamente, nel primo strato, però da quel forellino partiva un raggio di piccole crepe.  Un forellino che andava sigillato per impedire che si ingrandisse fino a compromettere il tergicristallo.

dimensioni foro parabrezza

Mi sono informato via google per i vari servizi di riparazione parabrezza (carglass e simili) ed il costo per questi interventi va dagli 80 ai 100 euro, salvo imprevisti. Mi sembra tanto e comunque non ci sono questi servizi dalle mie parti, mi sarei dovuto spostare.

Sempre con google ho verificato l’esistenza di kit fai da te per la riparazione del parabrezza, abbastanza semplici da usare, efficaci per fori di dimensioni ridotte come nel mio caso.  I kit sono essenzialmente di due tipi, facilmente reperibili su Amazon o eBay.  Non li ho trovati dall’autoricambi e dal ferramenta. Continue reading

getto corto acqua pulivetri

Avere i vetri puliti è importante. Per questo mi preoccupo sempre di controllare il livello del liquido lavavetri in modo che non si esaurisca mentro sono in viaggio.

Il liquido però deve raggiungere correttamente il vetro, bagnarlo, altrimenti con pochi spruzzi d’acqua si rischia di fare un pastone con la polvere ed avere il parabrezza più sporco di prima.

Ogni ugello del liquido lavavetri ha due uscite, quindi abbiamo quattro spruzzi d’acqua distinti per lavare il vetro.

Ultimamente i due getti centrali della mia clio non avevano più la gittata necessaria a bagnare a dovere il parabrezza.

Non solo il getto era troppo basso, come spero si veda nella foto, ma non aveva neanche potenza.

Quindi ho pulito e ridirezionato i getti. Continue reading

20 cent finiti laggiù

Il cruscotto della Clio è molto profondo, spazioso, anche ingombrante nel colpo  d’occhio.

Oggi ho scoperto che ‘entra‘ con un angolo molto acuto a contatto con il paraprezza, anche per colpa di una scanalatura finale in cui quasi il vetro si inserisce.

Avevo appoggiato 20 centesimi per pagare il parchimetro sul cruscotto mentre mi preparavo per scendere dall’auto e la moneta è scivolata giù fino al vetro, dove non c’è spazio per le dita e quindi irraggiungibile. Riuscivo solo a toccarla con la punta delle dita.

Continue reading