La città l’è piena di tentazioni, l’è tentacolare!

Con queste parole, tratte dal film “Il ragazzo di campagna” del 1984 con Renato Pozzetto, la madre di Artemio (Pozzetto) cercava di dissuadere un figlio stanco della vita campagna desideroso di trasferirsi in città, a Milano.

Erano gli anni ’80 è già allora Milano era invasa dal traffico tentacolare ed asfissiante, a dirla come la saggia mamma di Artemio, tanto che quest’ultimo alla guida del suo trattore, non proprio un mezzo di trasporto da città, si rese conto di quanto fosse complicato guidare in mezzo al traffico della città meneghina.

Oggi come allora la situazione traffico nelle grandi città non sembra aver conosciuto quella razionalizzazione che in tanti auspicavano e, colpa anche di trasporti pubblici non totalmente efficienti e capaci di smistare la moltitudine di abitanti di una moderna metropoli, l’auto di proprietà resta il mezzo preferito per gli spostamenti, siano essi dettati da esigenze lavorative, di studio, svago o quant’altro.

Le cosiddette city car, auto molto compatte a misura di città, sono state la risposta dei costruttori al problema del traffico e delle aree dedicate agli autoveicoli, spesso acquistate come seconda auto in famiglia e deputata allo spostamento urbano, hanno così invaso i centri abitati forti delle loro dimensioni e della maneggevolezza.

La scelta di una city car, è spesso molto più difficoltosa rispetto a quello che ci si potrebbe aspettare e, per rendersi conto quale auto a misura di città possa far fronte alle proprie esigenze ci si può rivolgere a società che effettuano il
noleggio a lungo termine a Milano
 e optando, ad esempio, per una tra le city car più affidabili e decisamente performanti del momento, un’utilitaria compatta ma con l’aspetto e le caratteristiche di una vettura di classe media.

Renault Clio. la City Car elegante

La scelta dovrebbe ricadere su un’auto che coniuga un design accattivante a dimensioni ridotte ma non sacrificate, che le permettono di essere una vera e propria regina degli spostamenti urbani e che non tradisce, anzi, sorprende se usata fuori città per percorrere distanze anche importanti.

Se si vive in città, per tanti, una city car rappresenta un’esigenza quotidiana fondamentale e, prima di procedere all’ acquisto di un’auto che possa finalmente rendere più agevole affrontare traffico e problema parcheggio di una grande città, è opportuno fare le giuste valutazioni per evitare di scegliere un modello non proprio consono, magari troppo piccolo e con abitacoli eccessivamente ridotti.

Per questo motivo, e anche per avere la possibilità di provare la bontà di una city car generosa e di certo accogliente, con prestazioni di tutto rispetto e consumi ridotti, la soluzione di un periodo di “prova” grazie alla formula del noleggio a lungo termine può essere un ottimo metodo per valutare diversi aspetti.

Inoltre si avrà l’occasione di tastare con mano questa nuova formula che, a fronte di un canone mensile contenuto, specialmente per le city car, comprendente tutte i costi che incidono sulla gestione di un’auto come riparazioni ordinarie e straordinari, polizze assicurative e bollo auto dà a tutti la possibilità di sfruttare tutti i vantaggi di un’auto, magari da usare esclusivamente in città, senza problemi e preoccupazioni aggiuntive.

Cosa ne pensi ?