Toyota sta per lanciare sul mercato un nuovo modello di crossover molto aggressivo nel design e con la solita dotazione elettronica della casa giapponese che tanto la fa amare dagli automobilisti italiani.



Il Toyota C-HR, mostrato per la prima volta al Salone di Ginevra di quest’anno, vanta un design che vuole mostrare forza con linee tese e forme che ricordano un diamante. Una vettura dalla carrozzeria molto elaborata che abbina la praticità di una cinque porte a linee ispirate ad una coupé: le maniglie posteriori si trovano in posizione molto rialzata e il lunotto assume un’inclinazione accentuata. L’interno è altrettanto elaborato, con lo schermo del sistema multimediale che svetta al centro della plancia .

toyota-c-hr-2016
toyota c-hr 2016

Il sistema multimediale può essere comandato tramite uno schermo touch da 8 pollici, dalla grafica inedita, che si avvale della più recente evoluzione dell’impianto di navigazione satellitare. Optional l’esclusivo impianto audio della JBL, composto da 9 altoparlanti e da un amplificatore con potenza di 576 watt.

L’eleganza interna è garantita dal tunnel centrale con il mobiletto rivolto verso il conducente , sedili molto profilati in finta pelle, mentre gli inserti decorativi del cruscotto sono in materiale nero o in argento satinato.

c-hr-interior

La Toyota C-HR offre una dotazione molto ricca in termini di tecnologie di ausilio ed assistenza alla guida fin dall’allestimento base con il regolatore di velocità, la regolazione automatica dei fari abbaglianti, la lettura dei cartelli stradali, il sistema che mantiene l’auto nella corsia d’appartenenza ed il sistema che mitiga le conseguenze di un impatto. Sono previsti anche il sistema d’ingresso senza chiave, i vetri oscurati, i cerchi in lega da 18 pollici, il sistema di parcheggio intelligente, che muove il volante senza l’intervento diretto del conducente.

I motori disponibili al lancio saranno il 1.2 turbo benzina da 116 CV e 270 Nm di coppia e la versione Full Hybrid che sfrutta la base meccanica della nuova Prius da 122 CV con una motorizzazione 1.8 abbinata a un motore elettrico

Per presentare C-HR Toyota propone l’iniziativa chiamata King of the flow e che coinvolgerà quattro città rappresentative del Paese come Milano, Roma, Napoli e Lecce.

Cosa é “King of The Flow”

Otto famosi candidati, due per ognuna delle quattro città selezionate, si sfideranno per convincere gli italiani che la loro visione del “Flow” è la migliore in assoluto, ottenendo poi il voto online del pubblico.

Il “Flow” è l’energia pulsante che fa vibrare ogni città, che prende forma attraverso eventi, luoghi ed esperienze.

Gli 8 candidati che si sfideranno sono la fashion blogger Veronica Ferraro e il bassista Saturnino per Milano, l’attore Francesco Montanari e l’atleta di arti marziali miste Alessio Sakara per Roma, l’attore Fabio Troiano e autore di “The Bespoke Dudes” Fabio Attanasio per Napoli, la cantautrice Dolcenera e la band dei Sud Sound System per Lecce.

King of The Flow
King of The Flow

A condurre i giochi sono stati chiamati Giorgia Palmas e Vittorio Brumotti, ma sarà il voto popolare a decretare tra i candidati in lizza, il vero “King of The Flow” italiano.

Partecipa e vinci Toyota C-HR

Tutti gli utenti che si registreranno sul sito e voteranno il proprio candidato preferito avranno modo di partecipare all’estrazione di un nuovo Toyota C-HR.

La scelta del King of The Flow si svolgerà con una votazione online sul sito www.kingoftheflow.it.

Nella fase preliminare saranno presenti due candidati per ogni città, mentre nella fase finale sarà presente un solo candidato per ogni città. In ciascuna delle due fasi sarà consentito esprimere un solo voto e non sarà possibile modificarlo.

Io mi appresto a votare, non ho ancora deciso se per Saturnino o Alessio Sakara.

Cosa ne pensi ?