Non seguire le indicazioni del navigatore

Che cosa si chiede ad un navigatore satellitare ?

Che quando guidi per strade sconosciute ti porti a destinazione senza paura di smarrirti .

Ti devi poter affidare allo strumento, fiducioso che ti porterà per la strada migliore.

Il navigatore Carminat TomTom installato sulla Clio III serie non è una sicurezza e me lo dimostra ogni volta che vado in vacanza .

Purtroppo ormai guido con un occhio allo schermo delle mappe ed uno alla segnaletica, e spesso devo seguire quest’ultima, con il navigatore che ricalcola velocemente il percorso sulla nuova strada.

Provate ad esempio ad andare a Brentonico (TN), luogo di una cronoscalata del Giro d’Italia 2013. Salendo sull’altopiano, dopo aver passato Besagno, la voce del navigatore ordina perentoria di girare a sinistra al bivio seguente (la traccia colorata sulla mappa indica la stessa direzione, cosa importante poi vi spiego perchè) nonostante la segnaletica indichi di continuare sulla stessa strada.

Giro a sinistra comunque e la strada si restringe sempre più, dopo qualche chilometro l’asfalto lascia il posto al cemento ed infine, mentre un asino nella campagna mi guarda perplesso, trovo un segnale di divieto di accesso. Da quel punto la strada è a senso unico, senso di marcia opposto al mio.

Non mi resta altro che tornare indietro e riprendere la strada principale, nonostante le proteste di TomTom .

Il software del navigatore è aggiornato e la mappa è stata aggiornata a marzo 2013, non credo proprio che in pochi mesi abbiano spostato la via di accesso a Brentonico.

Ho già avuto altre esperienze del genere. Una volta in Puglia, verzo mezzanotte, al buio ho seguito le indicazioni del navigatore che mi ha portato su quello che dopo ho scoperto essere una strada sterrata usata per i percorsi in mountain bike.

Al mio paese indica come via percorribile una scalinata !

Il fatto è che tomtom non mi da la sicurezza necessaria a fidarmi delle sue indicazioni e devo guidare con un occhio sulla strada e l’altro che passa dal navigatore alle indicazioni stradali.

Ma in quet’ultimo viaggio Carminat TomTom ha sbagliato veramente la cosa più elementare, non una ma ben due volte . Cosa che non sbagliano più neanche i bambini . Carminat TomTom confonde la sinistra con la destra.

In una bella strada panoramica la voce di TomTom mi dice di svoltare a sinistra. E’ chiaramente la strada sbagliata e do un occhio alla mappa sul display e la colorazione marrone indica che la strada prosegue a destra. Quindi il percorso, a differenza di altre volte, è calcolato bene, ma la voce sintetizzata sbaglia la parola destra con sinistra.

E il giorno dopo, stessi luoghi ma altra strada, commette ancora lo stesso errore. Confonde ancora la destra con la sinistra.

E’ una cosa inaccettabile.

Non solo il TomTom nella ricerca forse della strada chilometricamente più breve, mi porta per improbabili strade di campagna (per cui ogni volta è bene, dopo aver impostato il percorso, visualizzarlo ed eventualmente scegliere la funzione cerca strada alternativa) ma addirittura sbaglia completamente strada.

Inoltre, altra indicazione errata durante la vacanza, mi ha portato per un breve tratto in autostrada, quando invece una strada provinciale correva parallela e potevo utilizzarla per la mia destinazione.

Ancora una volta, Carminat TOMTOM AHi AHI AHI.


2 thoughts on “TomTom qual è la destra, qual è la sinistra . Aspetta che chiedo indicazioni.

  1. Mi ha colpito il tuo racconto,io personalmente sono ben contento del funzionamento del tom tom,quest’estate provato per oltre 5000km in Francia,mai perso un colpo.. segnalerei la cosa a tom tom,mi sembrano troppi gli errori!

  2. Io non ho il navigatore della clio, ma un tomtom portatile. A volte sbaglia, ma gli errori sono comunque molto minori del’aiuto che mi dà. Inoltre non so se anche il carminat ha la funzione mapshare: se sì, quando hai incontrato il divieto d’accesso avresti potuto configurarlo facendogli presente che lì c’è il senso unico (operazione da 1 minuto). Poi avviene subito il ricalcolo tenendo conto della tua modifica.

Cosa ne pensi ?