Personalmente non sono mai stato un maniaco delle auto, fatico anche solo a tenerla pulita.

Non sono meccanico, se non per le cose più elementari come cambiare la batteria, non sono un fanatico della velocità, solo una volta ho spinto la mia clio al massimo. Non amo neanche particolarmente guidare .

Ci sono però altre persone che hanno la cosiddetta passione dei motori, che non si accontentano di arrivare da un punto all’altro con l’auto, ma vogliono guidare una macchina messa a punto alla perfezione, sollecitata e con il motore spinto alla massima prestazione possibile.

Con le auto moderne, il cui motore è controllato dall’elettronica, modificare le prestazioni del motore è diventato addirittura più semplice.

 Ho sentito parlare spesso del chip tuning ed ho cercato informazioni, per curiosità e per restare aggiornato nel caso voleste aprire un argomento sul forum, su un sito specializzato: http://www.racechip.it/

Il sito in pratica è un distributore europeo di un dispositivo di controllo elettronico aggiuntivo per molti modelli di auto.

A quanto pare spremere il motore ed ottenere prestazioni migliori è semplicissimo, basta staccare il connettore di interfaccia tra l’elettronica ed il motore ed inserirvi come nuovo collegamento il chip che impartirà nuovi comandi in sostituzione di quelli standard.

La prima domanda che mi sono posto è perchè se è tutto così semplice le auto non escono di fabbrica con queste impostazioni già programmate nell’elettronica ? Probabilmente perchè la casa produttrice deve mettere sul mercato un auto standard, che abbia un giusto equilibrio di prestazioni che vadano bene per quanto possibile sia al ragazzo che pigia sull’accelleratore, sia alla casalinga che deve spostarsi da un negozio all’altro, sia al rappresentante di commercio che ogni giorno con calma macina centinaia di chilometri.

Il chip tuning serve ad uscire da questo preconfezionamento ed ottenere dall’auto prestazioni più spinte.

Sul sito visitato il chip è disponibile solo per le clio diesel, sia versione III che IV. Ad esempio per la Clio III 1.5 dci da 76 kw promette le seguenti prestazioni:

chip tuning sulla clio

Non mi sorprende tanto l’aumento di potenza del 25%, perchè pompare il motore è il pensiero che associo a questa modifica, quanto il fatto che il prodotto racechip promette anche di risparmiare carburante, 1 lt ogni 100 km . Come un motore modificato per maggiore potenza e velocità possa consumare meno del motore standard per me è un mistero.

I chip in commercio possono essere di due tipi, un controller aggiuntivo o un controller sostitutivo. Nel primo caso il chip lavora insieme al software originale dell’auto e per esempio alcune funzioni come la limitazione della velocità massima (V-Max) non può essere modificato. Nel secondo caso il software originale del veicolo viene modificato e sostituito, rendendo più rischioso l’utilizzo di un apparato del genere.

Qualcuno ha montato un chip del genere e può dare maggiori informazioni, soprattutto sui reali aumenti delle performance ?

Cosa ne pensi ?