ricambi per tergicristalloLe spazzole dei tergicristalli hanno iniziato a lasciare qualche strisciata sui vetri ed è l’ora di cambiarle .
Al distributore senza marchio (cosiddetta pompa bianca) dove faccio benzina (non GPL) mi hanno chiesto per i tergicristalli ben 13 euro a pezzo. 26 euro per la coppia tergicristalli anteriori. Faranno anche la benzina a qualche decina di euro in meno al litro, ma sanno dove andare a guadagnarsi la differenza .

Anche se so dove posso trovare i tergicristalli a prezzi migliori, il loro costo è comunque alto .

Ho voluto provare allora con la sostituzione del solo gommino . Alla Coop ho acquistato una coppia di gommini per tergicristalli definiti “universali” per soli 4 euro .

Le istruzioni sono ridotte all’osso:

– togliere il vecchio gommino dalla spazzola ed utilizzarlo per misurare l’esatta lunghezza di quello nuovo da inserire. N.B. il gommino deve essere più lungo almeno 5mm rispetto alle guide di supporto della spazzola.

– Inserire il nuovo gommino nella guida della spazzola, facendo attenzione che la parte rigida del gommino sia ben agganciata ai supporti della spazzola stessa.(utilizzare eventualmente una piccola pinza per aggiustare i supporti)

Sembra facile. In realtà ho controllato dopo al parcheggio non tutti i tergicristalli sono uguali. Ce ne sono di molto semplici ed altri più elaborati.

I tergicristalli della mia Clio hanno dei cappucci alle estremità a fermare il gommino . Ho avuto difficoltà a toglierli fino a quando non ho trovato su youtube il filmato seguente:


L’interno del cappuccio infatti presentava un fermo che pensavo andava alzato con un piccolo cacciavite. Cosa che è risultata impossibile.

Invece come si vede il cappuccio va stretto nella morsa di una pinza in modo che l’estremita si allarghi e allenti la presa.

Per me non è stato semplice come nel video e dopo aver stretto ho dovuto piegare prima da una parte e poi dall’altra per togliere il cappuccio .

cappuccio gommino tergicristallo

Fatto questo da entrambi i lati, pur tirando il gommino non si sfilava.

Ho dovuto tirarlo in senso trasversale per farlo uscire di forsa dalla sua sede .

Dopo ho infilato la base rigida nel gommino nel tergicristallo fino a metà, dove c’è il supporto con cui il tergicristallo si aggancia all’asta che lo sorregge .

Universali un cavolo. I gommini da me acquistati non vanno bene per il tergicristallo della Clio . Infatti al centro dove si trova questo supporto la guida di plastica è più stretta della base del gommino.

Dopo un po’ di tentativi mi sono arreso alle leggi della materia fisica ed ho rimontato il vecchio gommino che avevo sfilato . I cappucci sono rientrati correttamente al loro posto ed il tergicristallo è tornato a fare il suo (sporco) lavoro sul parabrezza in attesa di trovare una coppia sostitutiva a buon mercato.

I gommini da 4 euro saranno riciclati su altra autovettura 🙁



4 thoughts on “Ho provato a cambiare il gommino dei tergicristalli

  1. ciao,
    io ho fatto la stessa cosa con il tergi lunotto (con risultato positivo) e mi era venuta l’dea di farlo anche con i tergi davanti…. grazie al tuo articolo mi sono convinto che forse è meglio andare dritto dal benzinaio e cambiare tutto 🙂

  2. penso che dipenda comunque dal prodotto che ho acquistato io, che non è risultato così universale.

    Bastava un millimetro di meno di spessore e lo avrei cambiato senza problemi.

  3. ciao,
    la tua spazzola è tipo una SWF della Valeo (diversa dall’Aerotwin della Bosch) e di conseguenza necessita di gommini diversi e difficilissimi da reperire…
    li sto cercando anch’io!!

  4. Mi spiegate come si sgancia il tergilunotto? Ho paura di forzare…. grazie!!!

Cosa ne pensi ?