bombola gpl nel vano ruota

A quasi 2 anni dall’acquisto della mia Clio 1.2 GPL sono molto contento di aver scelto questo tipo di alimentazione .

Guidare con il GPL è assolutamente trasparente, nel senso che non ti accorgi della differenza di spinta del motore, se non affrontando una salita ripida con una marcia alta, dove effettivamente la potenza del benzina si dimostra più efficace.

Il risparmio poi è notevole, se anche si perde qualche chilometro per litro consumato, la differenza con il benzina è poca cosa, mentre il prezzo del GPL è molto più basso, specie adesso che il GPL non è stato toccato dall’aumento delle accise sul carburante.

Per avere tutto ciò ho rinunciato alla ruota di scorta, ma veramente è una rinuncia da poco. Prima di tutto la ruota di scorta serve in casi rarissimi, in quasi 13 anni con la mia vecchia auto ho bucato solo 2 volte.

Secondo il kit di gonfiaggio che viene fornito in sostituzione della ruota di scorta è efficace e semplice da usare. Con la Clio ho già bucato ed usato il kit di gonfiaggio senza particolari problemi.

Come detto con la Clio con impianto GPL di fabbrica il serbatoio è una ciambella posta nel vano della ruota di scorta. Questa soluzione lascia tutto il baule libero, come si vede nella foto in alto.

Sotto il tappetino troviamo solo  una sigillatura che nasconde il serbatoio.

In effetti infatti sarebbe più corretto dire che il serbatoio GPL si trova sotto il baule:

serbatoio gpl sotto l'auto

Da sotto si vede chiaramente la bombola che sporge vistosamente dalla carrozzeria (anche se la prospettiva della foto lo fa sembrare più grande di quello che è in realtà.

La portata del serbatoio è dichiarata di 35 litri.  In effetti adesso ogni volta che esaurisco il GPL e faccio il pieno la colonnina mi segna circa 33,5 litri di carburante immesso.

sbocco gpl dal serbatoioLateralmente da serbatoio GPL esce questo cilindro, che evidentemente è la valvola e di seguito il condotto con cui il GPL raggiunge il motore.

Quando parlo con qualcuno del fatto che utilizzo una macchina a GPL trovo molte persone che hanno paura ad utilizzare questo carburante. Molti lo ritengono più pericoloso della benzina e mai userebbero un’auto a GPL.

Personalmente  mi ha convinto il fatto che l’auto esce di fabbrica con questo impianto. Diciamo che mi fido di Renault e dei suoi ingegneri. Forse ingenuamente penso che se hanno prodotto l’auto con impianto GPL abbiano cercato le soluzioni tecniche migliori.

Invece non fi fiderei allo stesso modo ad installare il GPL successivamente in una qualsiasi officina.

Il problema dell’installazione successiva comunque è il tipo di bombola installata e lo spazio occupato. Mai e poi mai avrei accettato una soluzione come quella nella foto qua in basso, con il serbatoio GPL che occupa tutto il baule, con le valvole a vista e fissato in modo sommario alla carrozzeria.

bombola nel serbatoio inaccettabileLo svantaggio di occupare tutto il baule renderebbe meno fruibile l’auto e non sarebbe compensata da un risparmio economico sul carburante.




54 thoughts on “La bombola del gpl

  1. Per luigi potrei avere tuo email per parlare in privato.Sono ancora a zero per collaudo
    Grazie

  2. Digita Cetoc su google, è la società cue si occupa di queste cose x conto di Renault. Chiamali e loro ti spiegheranno

  3. Altrimenti mi lasci tu un tuo recapito telefonico e io ti chiamo x spiegarti

Cosa ne pensi ?