parasole destro

Le alette parasole sul parabrezza non sono da sottovalutare. Svolgono un’importante funzione per riparare la vista dai raggi accecanti del sole, specialmente quando si guida la mattina presto o la sera, con il sole basso sull’orizzonte.

Le alette parasole della Clio sono di colore bianco avorio, molto simile al colore della tappezzeria del tettino, e di forma indefinibile, visto quel prolungamento del lato in alto per contenere il fermaglio di aggancio.

Sul tettino troviamo una nicchia con la stessa forma in cui l’aletta chiusa si ritrae confondendosi con la struttura.

16 cm di altezza, per circa 37 cm di lunghezza nei suoi punti più larghi, non sembra molto grande, ma svolge efficacemente la sua funzione, forse aiutato dal parabrezza che non è molto alto.

Al tatto è rigida e leggermente ruvida.

parasole sinistro

L’aletta lato passeggero, oltre all’immancabile specchietto, riporta su entrambi i lati le norme di sicurezza per l’uso degli airbag nel caso che sul sedile passeggerio sia posizionato un  seggiolino per auto per  un bambino piccolo, scritte in 4 lingue, ma non in italiano .

Lo specchetto è presente anche nel parasole lato guidatore, ma nascosto da un sistema a scorrimento, con un fermaglio portadocumenti, adatto per dei piccoli foglietti, tipo il tagliando dell’autostrada o la tessera del parcheggio.

parasole aperto

Il parasole si incastra in una molla al lato dello specchietto che offre una certa resistenza quando vogliamo staccarla ed un facile inserimento per rimetterla nel suo alloggiamento.

La rotazione è fluida, senza resistenze o rumori.




One thought on “Le alette parasole della Clio

  1. Il fatto che non ci sia la scritta in italiano di disattivare l’airbag non costituisce un problema, dal momento che i disegni (non solo sull’aletta ma anche sulla parte destra del cruscotto, visibile aprendo la portiera) parlano chiaro.
    Inoltre questa è una cosa che si dovrebbe sapere.

    Grazie per le info; non avevo mai ruotato l’aletta parasole.

Cosa ne pensi ?