GPL     data km al rifornimento km fatti Importo GPL costo al litro litri fatti media rifornimento media generale
24/03/2010 18 437 €        - 33,000 13,24242 13,242
13/04/2010 595 475 €   23,30 0,684 34,064 13,94421 13,593
20/04/2010 1079 487 €   23,50 0,684 34,357 14,17481 13,787
04/05/2010 1650 396 €   23,25 0,684 33,991 11,65006 13,253
20/05/2010 2046 437 €   18,65 0,684 27,266 16,02724 13,808
23/05/2010 2561 473 €   23,00 0,683 33,675 14,04604 13,847
27/05/2010 3036 481 €   23,50 0,684 34,357 14,00017 13,869
14/06/2010 3543 482 €   23,05 0,679 33,947 14,19861 13,910
01/07/2010 4025 450 €   23,56 0,684 34,444 13,06452 13,816
06/07/2010 4513 440 €   23,04 0,665 34,647 12,69965 13,705
17/07/2010 5026 444 €   22,37 0,679 32,946 13,4768 13,684
24/07/2010 5508 458 €   24,10 0,699 34,478 13,2839 13,651
24/07/2010 6002 435 €   23,15 0,659 35,129 12,38294 13,553
29/07/2010 6446 442 €   21,99 0,644 34,146 12,94443 13,510
31/07/2010 6913 405 €   24,38 0,689 35,385 11,44565 13,372
31/07/2010 7328 441 €   23,30 0,684 34,064 12,94609 13,345

Il consumo di carburante indicato dalle case automobilistiche può essere preso solo come valore indicativo e di raffronto con le altre auto, tra l’altro perchè calcolati in particolari condizioni che non trovano riscontro nell’uso normale dell’auto.

La tabella seguente riassume i consumi ufficiali delle motorizzazioni più frequenti della nuova Clio:

1,2 16v 75cv 1,2 16v TCE 100cv 1,5 dCi 70 cv 1,5 dCi 85cv 2,0 16v 203 cv
ciclo urbano lt*100 km | km*1 lt 7,6 13,158 7,4 13,514 5,3 18,868 5,2 19,231 11,3 8,85
ciclo extraurbano lt*100 km | km*1 lt 4,9 20,408 4,8 20,833 4,1 24,39 4 25 6,4 15,625
ciclo misto lt*100 km | km*1 lt 5,9 16,949 5,8 17,241 4,5 22,222 4,4 22,727 8,3 12,048

I consumi reali sono sempre diversi da quelli dichiarati e dipendono molto dallo stile di guida. Quindi i nostri consumi con la Clio saranno leggermente diversi, anche se entro un range non troppo grande.

Il calcolo del consumo a GPL è ulteriormente complicato dal fatto che comunque c’è la partenza a benzina, e tale carburante usiamo per circa 1,5 km dalla partenza. Quindi un numero elevato di percorsi brevi utilizza più benzina e meno GPL rispetto ad un uso fatto di lunghe percorrenze.


La tabella che potete leggere sono i miei consumi con la Clio 1.2 GPL con cui da fine marzo ad adesso ho fatto molti viaggi lunghi e poco uso urbano, visto che nella bella stagione uso lo scooter per spostarmi.

Da molti anni ormai tengo un registro dei miei rifornimenti e calcolo la media di consumo, perchè ho visto che la media è un valore abbastanza stabile e un qualsiasi scostamento significa che c’è qualcosa che non va nell’auto. Si può trattare di cose semplici, come gli pneumatici sgonfi, o sintomi di iniziali usure o problemi per cui è meglio portare l’auto ad un controllo preventivo.

Penso di avere un piede abbastanza leggero, non affondo mai in improvvise accellerate, tanto l’auto può accellerare solo gradualmente e quindi anche il pedale deve essere pigiato con la stessa gradualità. Affondare il pedale è un sicuro spreco di carburante. E la mia velocità è spesso moderata e tranquilla.

E’ mia abitudine fare il pieno di GPL e consumarlo tutto, fino all’allarme sonoro. A quel punto passo a benzina ed alla prima occasione rifaccio il pieno di GPL.

Quindi i km percorsi che vedere hanno esaurito tutto il gas presente, tranne che il 20/05 e il 01/07 in cui ho dovuto fare il pieno in anticipo.

La tabella si può dividere essenzialmente in 3 periodi:

  • quello del rodaggio fino ai 2.000 km in cui ho avuto un consumo medio di 13,47 km .
  • Il periodo successivo fino ad inizio giugno ed i 5.000 km in cui ho fatto abbastanza percorso urbano e comunque ho una media di 13,83.
  • Nel mese di luglio ho usato l’auto praticamente solo in autostrada, con aria condizionata accesa e la media è scesa a 13,52 .

Diciamo che i consumi non sono poi tanto bassi, ma sapevamo che con il GPL le medie sarebbero state più basse che con la benzina.

La mia precedente auto era un 1.5 benzina e praticamente avevo la stessa media. Solo che adesso il pieno mi costa meno della metà e quindi mi ritengo soddisfatto.

Calcolare il consumo a benzina nei vari percorsi intermedi è praticamente impossibile.

Aspetto i vostri commenti per sapere quanto consumano le altre motorizzazioni Clio. a benzina o diesel .

114 commenti su “I consumi della Renault Nuova Clio

  1. @Gigi
    Il consumo dichiarato della GPL a ciclo misto è di 5,9L/100Km, io la uso quasi solo per lunghi viaggi in autostrada e molto poco in città, ciononostante, pur impegnandomi, non riesco a stare sotto i 6,1 L/100Km.
    PS: Per i dati che dichiaro faccio affidamento al computer di bordo

  2. La mia è una domanda? Vorrei sapere il consumo di benzina da chi ha la versione a GPL

  3. @trap ho i dati dei miei rifornimenti di benzina in ufficio, te li posto lunedi

    Comunque per quanto riguarda il taglaindo a 30.000 km c’è il controllo delle valvole ed eventualmente la registrazione. non è detto che vadano registrate per forza, specialmente se si ha l’accortezza di percorrere un po’ di km a benzina ogni tanto .
    Il Diesel è solo per chi fa veramente molti chilometri.

  4. Tra fare il controllo del gioco valvole,e registrare il gioco valvole non cam ia nulla,perché si è già smontato tutte le stesse cose e la guarnizione coperchio valvole va in ogni caso sostituita. Il tempo è uguale.

  5. @ Salvatore
    hai ragione: la registrazione è eventuale, ma il prezzo potrebbe non cambiare molto; oriundovic sostiene addirittura che sia la stessa cifra (non so se è un’ipotesi o si è documentato).
    Ricordo, ad esempio, che quando si fa la convergenza, il prezzo è indifferente se le ruote erano già a posto oppure no.

  6. Scusate, sempre premettendo chi io non ne so nulla, ma la corretta registrazione delle valvole non si valuta attraverso l’interrogazione della centralina ?

  7. Sono al corrente che sia successo di aver fatto 25.000km a GPL senza nessun problema e che invece dopo aver fatto un’accurata messa a punto , quindi con la perfetta registrazione delle valvole, abbia incominciato ad accendersi la spia anomalia motore perché ciò ha comportato uno smagrimento della miscela aria GPL troppo accentuata.

  8. ecco i miei consumi 2011 con clio 1.2 gpl:

    2011 CLIO GPL
    n. rifornimenti 17
    km fatti 8144
    Lt. Fatti 579,2769027
    Media consumo 14,05890682

    Speso € 449,85
    gg medi tra un rifornimento e l’altro 21,53

    2011 CLIO BENZINA
    n. rifornimenti 12
    km fatti 1557
    Lt. Fatti 177,8662402
    Media consumo 8,753769116

    Speso € 280,00
    gg medi tra un rifornimento e l’altro 32,50

    Da tenere conto che quasi ogni volta che finisco il pieno di GPL faccio 70-80 kilometri a benzina prima di rifare il pieno.

  9. Grazie Salvatore, ora posso fare un confronto tra GPL e diesel.
    Salvatore, ogni 100 km, consuma 7,11 litri di GPL (poco più della media degli utenti del forum) + 2,18 di benzina spendendo, ai prezzi attuali, 9.48 euro.

    Per fare un confronto col diesel bisognerebbe far guidare la clio dCi dalla stessa persona, in modo da comparare lo stesso piede e gli stessi tragitti. In assenza di tali dati, ho ipotizzato un consumo di gasolio di 5 L/100km, che mi sembra realistico, e corrisponde a 8.4 euro.
    E’ vero che con la versione a gas si potrebbe spostare il bilanciamento più sul GPL (e meno sulla benzina) ma basterebbe a malapena per raggiungere il motore dCi, non per superarlo.

    Ho usato i prezzi consigliati di oggi (GPL 0.798, benzina 1.802, diesel 1.739) decurtando benzina e diesel di 6 cent/litro, poichè si possono facilmente acquistare al self, mentre per il GPL ho utilizzato il prezzo di listino, da momento che si è obbligati a rifornirsi dove lo si trova.

  10. Scusa Trap, nel tuo ragionamento c’è qualcosa che non quadra, provo a riformularlo: ogni 100Km percorsi da Salvatore 83,95 sono a GPL e 16,05 a benzina, dai dati che ha postato si deduce un consumo di 7,11 L/100Km per il GPL e di 11,42 per la benzina (100*LT. fatti/Km fatti) quindi -sempre riferito ai 100Km- avrà consumato 5,97 L di GPL (in 83,95Km) e 1,83 L di benzina (in 16,05Km) che, al costo di 0,8€/L per il GPL e 1,8€/L per la benzina, danno un totale di 8,08 €/100Km.
    In realtà, facendo i conti in tasca a Salvatore, l’effettiva spesa media ogni 100Km nel 2011 è stata di 7,52 €/100Km cioè il totale della spesa diviso le centinaia di Km Percorsi. Con un diesel che consuma 5L/100Km avresti raggiunto la stessa performance di Salvatore se, per tutto il 2011, il prezzo medio del diesel fosse stato di 1,504.

  11. @ Esdomar
    hai ragione: non ho visto quei 1557 km riportati più in basso.
    Comunque non ha senso dividere quanto la macchina consuma a GPL e quanto a benzina, dato che, quando marcia a GPL, consuma anche un po’ di benzina e, quando marcia a benzina, consuma solo una parte della benzina immessa.
    A questo punto rifaccio i calcoli, utilizzando i km totali (8144+ 1557 =9701):
    auto a GPL: ogni 100 km 5,97 L di GPL + 1,83 L di benzina, per un totale di 7,96 euro.
    Auto diesel: 5 L/100 km pari a euro 8,40.
    Differenza 0,44 euro a favore del GPL.

  12. Io non riesco a capire perché Salvatore abbia acquistato un’auto che va a GPL per poi non sfruttare appieno le possibilità di risparmio,facendo il 16,05% di strada a benzina.Vorrei poi sapere se in questo rapporto c,è già compreso il consumo iniziale di accensione riscaldamento.

  13. @Oriundovic Il capo officina del centro assistenza renault mi ha detto che l’ideale sarebbe fare 50% a benzina e 50% a GPL per mantenere il motore in buone condizioni, ovviamente è un’utopia. E’ comunque buona norma fare sempre un po’ di strada a benzina. Il rapporto è calcolato sull’uso totale della macchina quindi comprende tutto (anche il consumo da fermo).
    @Trap, perchè quando viaggia a GPL la macchina consuma un po’ di benzina?

  14. Si, nei chilometri a benzina è indicato anche il consumo di benzina all’accensione.
    All’accensione va a benzina fino a che il motore è caldo (1 km, 1/2) e poi passa a GPL. Quando vai a GPL non consumi benzina. Se spengi e riparti subito passa subito a GPL senza consumare benzina.
    Proprio per il problema delle valvole è consigliato fare un po’ di chilometri a benzina per lubrificarle, ma non al 50 e 50 .
    Il mio concessionario mi consigliò un centinaio di chilometri ogni 2000 fatti a GPL . Io faccio di più 70/80 ad ogni fine pieno GPL (450-480 km) anche perchè in paese il distributore GPL non c’è e devo anche trovare il tempo di andare fuori.
    Comunque secondo me un confronto GPL/Diesel non ha senso: sono due auto per due usi diversi. Per i chilometri che faccio il Diesel non era adatto . Il confronto va fatto GPL/ benzina per vedere quanto si risparmia mettendo il gpl (che comunque io ho comprato perchè in offerta allo stesso prezzo del benzina).

  15. Non sono per niente daccordo. Nell’auto vi è installato un buon impianto GPL automatico che oltre a funzionare benissimo permette di fare poca manutenzione in più rispetto al benzina.Dunque questa poca manutenzione in più che facciamo? La facciamo oppure no? Le valvole andando a benzina vanno registrate di meno ma val la pena consumare (secondo il prezzo) più del doppio? Anche facendo più strada a benzina l’auto si deteriora,ed in alcune cose ancor di più che a GPL. Secondo la mia opinione e non solo non vale assolutamente la pena andare a benzina se non per accendere riscaldare .

  16. @Esdomar
    Intendevo il consumo di benzina per le partenze.
    Apprendo solo ora che il pc di bordo conteggia differenziatamente i km percorsi a benzina e a GPL.

    Qualsiasi meccanico consiglia di fare un po’ di km a benzina, la quale lubrifica il motore; anche su AlVolante viene consigliato.
    @oriundovic: attualmente il GPL costa il 45% della benzina, quindi meno della metà, ma questo non significa che si spenda la metà. Infatti le auto a GPL consumano il 25-30% in più (in litri) rispetto ad analoghe auto a benzina.

    @Salvatore: io ritengo corretto il confronto tra GPL e diesel. infatti chi fa pochi km e/o è poco sensibile ai costi d’uso della vettura, la compra a benzina. Chi invece vuole risparmiare nei costi di gestione opta per un carburante alternativo, che di questi tempi è difficile scegliere tra GPL e diesel. Perchè credi che chi non fa tanti km non vada bene il diesel?

  17. Io ora sono a 2590 km di distanza con 99.4 litri e una media di 3.8 L/km dichiarati dal C.B con Clio dCi 75 cv 20th,a mio avviso e’ molto meglio la diesel,non ti fermi ogni volta a far benzina o Gpl… faccio 80 km tutti i giorni e sono soddisfatto;sono ormai a 30000 km dopo 14 mesi
    Ciao a tutti Voi

  18. Non penso che dopo 400 km circa uno sia ancora così fresco da non doversi fermare almeno per una breve sosta e così continuare a risparmiare moltissimo.

  19. Hai risposto a me? Percorro 400 km in 5 giorni,la mia media e’ 80 km/h ,poi la uso il Sabato e Domenica,poca citta’,prevalentemente strade provinciali.Sono della provincia di Milano

  20. Si penso che il gipiellista conosca benissimo l’autonomia e di conseguenza se come me vuole risparmiare il più possibile si ferma calcolando approssimativamente il finire del GPL altrimenti ha sempre a disposizione la benzina…….ma il risparmio poi…

  21. ….Per entrambe le vetture diesel o GPL possiamo dire che la spesa consumi-manutenzione si equivalgono

  22. Esdomar sei sicuro che il cdb calcoli separatamente i consumi di benzina e GPL? Ma come fa che non capisco?

  23. Non ho mai detto che il cdb calcola separatamente il consumo, anzi sono convinto che mischia tutto, per questo io non riesco a valutare il mio rapporto benzina/GPL. Mentre con un dataset come quello che ha postato Salvatore si può fare.

  24. Credo convenga anallizzare un lungo periodo (tipo 5000 km) e tenere conto di tutti i litri immessi (sia benzina che GPL) e poi fare i calcoli.

  25. E i litri utilizzare quelli indicati dalla pompa (che è uno strumento di misura certificato) e non quelli indicati dal pc.

  26. ciao volevo sapere da voi il costo per la regolazione del gioco valvole e se qualcuno ha montato una pompa per lubrificare le valvole

  27. Ho una clio 75cv, a benza faccio 5.5l/100km, ma solo col caldo! In inverno, sotto gli 8-10° non va oltre i 6.5… ho una media identica in citta, per fortuna faccio poche code.e
    però sulle brusche accellerazioni non sono d’accordo, soprattutto in città “tiro” 2a e 3a appena x raggiungere i 40-45, dove in 5a non consuma più di4/100, se invece accellero poco devo sfruttare di più la 4a e se la strada è breve non vai mai sotto i 7/8. Altra cosa importante è l’uso del freno motore, l’auto non consuma e la poca inerzia del piccolo motore permette di percorrere lunghe distanze senza cosumare, x esempio se in lontananza vedete il rosso o coda all’incrocio, altro aspetto è quello di non fermarsi mai totalmente, ripartire da fermi consuma molto e se si è in coda meglio tenere un’adeguata distanza e lasciarsi tirare dalla 1a o dalla 2a ed evitare il movimento a singhiozzo

  28. Viaggiare in folle consuma cmq più che in freno motore e inoltre si risparmiano i freni, nell’uso estremo del freno motore bisogna “leggere” chi ti sta intorno, ed agire sempre in anticipo, arrivare piano agli incroci permette di scegliere il momento x immettersi senza fermarsi.

  29. Ah, la mia clio ha ormai 6 anni e 50000km, il computer almeno nel mio caso è pressoché perfetto. Il consumo invernale di 6.5 si riferisce con gomme da neve e meno attenzioni, dagli anni prima con gomme normali vado sui 6-6.1l/100km, comunque un bello sbalzo. Prossimamente i consumi autostradali.

  30. Come fai??? 5.5?? un 1.200 75cv?? wow..allora sono io sprecone con la mia 1.5 dCi che sto a 4.2 fisso…con ruote da 15” e gomme invernali..mentre con i cerchi in lega da 16 e gomme estive anche 4.4…

  31. Devo tenere uno stile di guida stressante :) è dura, cmq 4.4/4.2 non è male! Poi vivo in una citta con poche file e molte rotonde, spesso la attraverso senza mai fermarmi, fosse Milano son sicuro starei sui 6.5-7. Inoltre in autostrada il piccoletto mi consuma più di 5.5! Il diesel non fatica cosi tanto

  32. Eh si… quel motore ha i rapporti del cambio troppo corti!!! ”urla” se non ci metti la V marcia a 70km/h! C’è l’ha mio padre una Clio III 1.2 16V da 1 mese ed ha all’attivo 1200km… la mia invece ha circa 18.300km ed è del Giugno 2011…
    Anch’io per fortuna abito in una città ”tranquilla” e non faccio mai code,ecc… ma ho la fortuna di avere le marce lunghe…arrivo tranquillamente anche a 55-60 in 3a e a 90 in 4a…e senza tirarla! Sono contento del 1.5 dCi e anche dei consumi per me un 4.2-4.3 è più che buono! C’è gente che riesce a fare col mio motore i 3.8-3.9 ma non so che guida stressante e iper attenta debbano tenere!!

  33. salve a tutti..
    trovo molto utili e interessanti i vostri commenti…ma una cosa nn mi è chiara: Qualcuno sa dirmi quanto costa la registrazione delle valvole e altri eventuali costi per il controllo periodico dell’impianto a gpl?
    grazie

  34. OFFERTA BRC:

    SALVE RISPONDIAMO ALLA SUA RICHIESTA DI PREVENTIVO PER LA TRASFORMAZIONE A GPL DEL SUO VEICOLO
    IL COSTO E’ DI 1’390,00 EURO IVA INCLUSA
    COMPRENDE:
    -KIT GPL AD INIEZIONE COMPLETO DI SERBATOIO TOROIDALE
    -MANODOPERA
    -COLLAUDO GPL
    -2 ANNI DI GARANZIA
    -DISPOSITIVO LUBRIFICATORE VALVOLE BENZINA
    -CARICA SPORTELLO BENZINA

    PREZZO IMPIANTO:

    € 1’390.00


    (nota di admin: mi dispiace non posso pubblicare i dati dell’installatore)

  35. cosa ne pensate di quanto su scritto?
    impianto ad iniezione…ma quale? sequenziale o gassoso?
    conoscete l’installatore?
    grazie..
    ciao

  36. ragazzi x favore ho bisogno di voi.
    ho la macchina in officina dall’installatore. l’ho portata lunedì 21 e me la doveva consegnare venerdì 25 ma oggi in data 23 ci siam sentiti telefonicamente e mi ha detto che si è fermato. è in attesa di sapere se può effettuare il taglio alla carrozzeria per poter inserire il serbatoio toroidale. premesso che l’impianto da installare è un brc sequenziale, l’installatore mi ha detto che è in attesa di parlare con un responsabile della Renault Italia per sapere se ci vuole il nulla osta rilasciato da Renault da esibire in casa la motorizzazione di Milano fa problemi di omologazione e/o collaudo. questi mi ha anche detto che si è fermato appunto per questo motivo onde evitare di completare il lavore e vedersi poi negato il collaudo. tutto questo perchè l’agenzia pratiche automobilistiche con la quale lui collabora gli ha fatto sorgere il suddetto dubbio dopo aver visto il libretto dell’auto: “Attenzione…la Renault ha fatto una comunicazione con la quale il tipo d’intervento può esser fatto solo in officine renault autorizzate che montano kit GPL Landi dedicati”!!!

    Cosa ne pensate? qualcuno di voi ha avuto lo stesso problema e si è trovato dinanzi la stessa situazione per il collaudo c/o la MCTC di Milano?

    Vi prego fatemi sapere…

    grazie a tutti

  37. La motorizzazione collauda sempre gli impianti gpl post vendita…
    Non saprei aiutarti,hai provato a contattare tu stesso Renault Italia o qualche meccanico/officina o concessionario Renault??
    La mia l’ho portata proprio stamattina a fare l’impianto a gpl e mi dicono che tra impianto e collaudo ci vorranno 5 giorni..non ne sapevo del bisogno di tagliare il telaio..mi fa paura questa cosa!! Che non mi crei danni all’auto!!
    Comunque io mi sono rivolto all’officina Renault,me lo fanno loro l’impianto (Landi).. l’ho pagato poco solo perchè l’ho acquistato 2 mesi fa con l’auto…e intanto ci ho fatto 2500km a benzina di rodaggio e ora..gpl!

  38. x nello

    se metti il toroidale (ciambella vano ruota di scorta) va fatto il taglio alla lamiera…di questo ne sono certo!

  39. Sisi metto quella…penso che ormai tutte le auto di nuova generazione con gpl abbiano la bombola posizionata al posto della ruota di scorta…comunque a me non avevano detto niente del taglio del telaio anche perchè come ho già detto l’operazione viene fatta presso l’officina della concessionaria Renault dove ho acquistato l’auto!

  40. eccono le ultime novità:
    l’installatore mi ha confermato che ci vuole il nulla osta x apportare modifiche al telaio del veicolo visto che bisogna fare un taglio al vano ruota di scorta. questo nulla osta viene rilasciato da renault italia con sede a roma dietro richiesta e dietro pagamento di €160 e mi verrà recapitato a casa.
    questa operazione la devo fare io…nn c’entra nulla l’installatore…appena a casa mi arriva il nulla osta posso andare dall’installatore il quale monterà l’impianto e in fase di collaudo presso la Mctc di Milano esibirà questo benedetto nulla osta.
    l’installatore ha anche aggiunto che fino a pochi mesi fà parecchie motorizzazioni nn lo richiedevano poichè la cosa nn era chiara e se andava bene che trovavi quello giusto in mctc il collaudo era bello che fatto.
    da 2 o 3 mesi a questa parte lo richiedono tutte le motorizzazione e in assenza di questo si rischia di aver completato il lavoro e di nn vedersi rilasciato il tagliandino di aggiornamento da apporre alla carta di circolazione poichè la modifica costruttiva del telaio non è stata preventivamente autorizzata dalla Renault.
    io adesso sto valutando…ne ho parlato con il mio concessionario dove ho acquistato l’auto chiedendogli 2 cose: 1) se è vera tutta sta roba…2) facendolo da loro nn c’è bisogno da parte mia tt sto sbattimento poichè ci pensa reault alle varie omologazioni e nulla osta dalla casa madre, però loro montano il landi di cui nn mi fido tanto x’ ne ho sentite di ogni! e sopratutto voglio valutare il costo del preventivo che mi farebbe renault…con BRC spendo € 1390 x l’impianto + € 160 x ottenere il nulla osta da renault x un tot di € 1550.
    vedremo…
    sono cmq in attesa di vostri pareri
    grazie

  41. ragazzi ma nn è l’installatore che mi chiede € 160. l’installatore mi ha detto che nn se la sente di rischiare senza nulla osta e mi ha suggerito di provvedere ad ottenere il nulla osta dalla renault.. io ho chiamato renault italia e mi han detto che lo posso ottenere dietro versamento alla renault di € 160…è un bonifico che devo fare a renault italia… nn sono soldi che mi sta chiedendo l’installatore…

  42. Ma siamo sicuri per il taglio? cavoli sotto il pianale ci stà la gomma normale da 15″ e non una ciambella con kit specifico?

  43. ragazzi purtroppo questo problema riguarda la Clio e la Modus in quanto entrambe hanno la ruota di scorta sotto il bagagliaio. se montassero il serbatoio senza fare il taglio ne risuterebbe che quest’ultimo sarebbe troppo in basso a contatto con l’asfalto.
    nella stragrande maggioranza delle auto invece il vano ruota di scorta si trova all’interno del vano bagagli e si estende in profondità, rendendo estraibile la ruota direttamente dal bagagliaio. invece nella clio e nella modus la ruota di scorta viene sgangiata da un apposito sistema che la fa cadere per terra (esternamente).
    con il taglio della lamiera creano la circonferenza necessaria per inserire il toroidale e lo stesso verrà poi posizionato a metà del livello del pianale, cosìcchè non sia nè troppo in alto (quindi troppo sporgente verso l’interno)nè troppo in basso (quindi troppo a contatto con l’asfalto).
    ho chiesto a un altro installatore il quale mi ha detto che il giorno dopo sarebbe andto in Mctc a Monza per altri collaudi e mi ha detto che mi avrebbe fatto sapere se è vero che ci vuole so benedetto nulla osta.
    ieri mattina finalmente ho avuto la risposta, purtroppo negativa. un dipendente della Mctc di Monza gli ha confermato che ci vuole il nulla osta della casa madre per poter procedere col taglio della lamiera, autorizzazione che invece Renault rilascia già alle officine Landi autorizzate certificate Iso 9002. di qui la scelta delle officine Renault di affidare la trasformazione dei veicoli a Landi, sia pre-vendita sia post-vendita!
    io voglio montare sto benedetto Brc ma trovo ingiusto che debba pagare € 160 per poter avere un pezzo di carta che autorizza al taglio e che dica che lo stesso nn comporta alterazione alle caratteristiche funzionali e costruttive del veicolo così come richiesto dall’art. 78 del Codice della strada. ho anche scoperto che renault italia rilascia molteplici nulla osta per svariati motivi (cambio pneumatici rispetto a quelli riportati sulla carta di circolazione, oppure cambio uso da commerciale a privato, oppure per allestire un veicolo da normale ad adattato e così via) tutti dietro pagamento. è uno scandalo!!!
    in sostanza i cambiamenti apportati sul veicolo devono essere annotati e aggiornati sulla carta di circolazione. questo benedetto nulla osta serve all’installatore per sbatterlo in faccia a qualche ingegnere della Mctc nel caso in cui quest’ultimo abbia da muovere contestazione in merito alla regolarità del taglio e alla stabilità del veicolo, cosa che invece diventa lecita se vi è il nulla osta con cui la casa madre certifica che nn ne compromette la sicurezza e la stabilità! in pratica paghi e una cosa la puoi fare…se nn vuoi pagare questi € 160 ti obbligano o a lasciar perdere l’idea di trasformare il veicolo a gpl oppure ad affidarti alla rete renault che per accordi col partner monterà un kit della Landi alla modica cifra compresa tra i 1700 e i 2100 euro, a discrezione dell’officina a cui ti rivolgi e all’onestà della stessa!!!!
    ma io nn voglio cedere a questo ricatto e voglio montare un Gpl della Brc…anche perchè risulta più affidabile e anche più tecnologico, senza tralasciare che mi costerebbe anche meno!!!!!

  44. Comunque migliore rimane Diesel 1.5 dci 85cv

    Ottima ripresa, in citta si usa la terza o quarta marcia,
    consumo medio 27km/l e visto il prezzo attuale del gasolio – si percorrono con 5.55eu 100 km.

    Nel utilizzo interurbano con limite di 50 – 70km/h fa anche 40km/l

    Alla fine – autonomia con un pieno e’ 1400km circa.

    altro che GPL – dopo ogni 240km bisogna fare la fila.

    saluti.

  45. ragazzi alla fine ce l’ho fatta. impianto della Brc a €1390,00 + € 160,00 di bonifico alla Renault per il rilascio del nulla osta per il taglio del pianale e l’inserimento del serbatoio toroidale al posto della ruota di scorta. sono gipiellista dal 3 luglio e fino adesso posso dire questa cosa: con un pieno da litri 38 (poco meno di 30 euro) ho percorso la bellezza di 615 km, di cui 450 in autostrada per raggiungere Albisola Marina (sv) partendo dalla brianza e viceversa, e 165 in ciclo urbano….che ne dite?
    unica pecca: non ho l’emulatore del carburante per cui la lancetta scende giù come se la macchina andasse a benzina. non si resetta con l’accensione come ho letto in altri post.
    il reset avviene quando dice lui e specialmente quando indica la riserva (fittizia x’ nn consuma benzina).

    infatti ogni qualvolta che fa il reset la lancetta ritorna sempre al suo posto, cioè dove l’avevo lasciata quando feci il pieno di gas e misi anche 35 euro di benzina.

    che ne pensate?

  46. Per moschino:sono contento che tu sia riuscito alla fine a montare l’impianto,e vedo dai tuoi dati che ti hanno montato un serbatoio di 47,5 litri che contiene 38 litri,che così ti danno una bella autonomia.Ora capisco perchè hai dovuto pagare i 160 Euro (per il taglio della carrozzeria,dovuto per montare quel tipo di serbatoio).Io mi devo accontentare di un’autonomia di poco superiore ai 500 km con 23,36 Euro.Il che equivale a 4,5152 Euro per 100KM.In questo momento pensa che pure i dieselisti rosicano……..

  47. Mah.. io le ho tutte 2..sia la 1.2 16V 75cv con gpl Landi,montato dalla Renault in seguito,l’auto aveva 3500km (poco più) e ho anche la diesel 1.5… preferisco centomila volte la diesel,per i rapporti del cambio,bassi consumi,motore più vigoroso,allungo migliore,ripresa migliore… forse il TCe gpl,motore non venduto come bifuel da Renault,sarebbe una buona alternativa!

  48. Indubbiamente il diesel e’ + brillante, ma onestamente nn fa per me. Faccio 10.000 km l’anno, alcune volte anche 15.000, ma nn di +!
    X i 15mila devo andare e venire dalla sicilia e quindi se capita nn vado + di una vilta l’anno con l’auto x” preferisco l’aereo.
    Cmq sono molto siddisfatto x ora, nonostante il mio scetticismo prep-impianto. Speriamo continui cos’i’, impercettibile perdita di potenza e grossi vantaggi economici in termini di risparmio. Bene bene….. ;-)

  49. Sicuramente la brillantezza del 85cv oppure il 90cv che c’è in listino sono più brillanti,non sono alla portata dell’aspirato da 75cv GPL. Ma ho visto che questa soluzione sarà mantenuta anche nel prossimo modello che vedremo in autunno. Chi vorrà una versione GPL più performante dovrà montare l’impianto aftermarket. Però guardavo il lato economico e non vado a fare la fila ogni 240 KM,caso mai dopo 480…la nostra va a GPL!!!!

  50. @Oriundovic,
    Io ho una dCi 1.5 75cv,sembra però che sotto il cofano abbia molti più cavalli (tranne in ripresa! :D) ma rispetto all’altra (di mio padre) 1.2 16V 75cv GPL è sicuramente un altro pianeta! La mia se non erro col gpl fa più di 300km! Non so di preciso quanto..non la uso io solitamente..solo per qualche breve giretto!!
    Invece la mia dCi,che uso solo io,con una guida attenta,ma non troppo,riesce a farmi i 4.1 L/100 km! E con un pieno supero i 1200km… è ottima! :)

Inserisci una risposta

richiesto

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> 

Puoi commentare anche con un account Facebook, Yahoo o Hotmail