Prenota un Test Drive
    

Ho forato ed ho usato il kit di gonfiaggio e riparazione

sabato, 7 agosto 2010, 7:00 | Category : accessori
Tags : ,   

ruota forata e kit riparazione pneumatici

Una giornata in spiaggia, molto vento e molte onde.
Nel pomeriggio torno al parcheggio carico di seggioline, ombrellone, borse varie, stanco per il troppo sole ed i bagni a saltare ed ad immergersi sotto le onde, carico tutto, parenti compresi e parto.

Ma fatti pochi metri sullo sterrato sento un fischio, un grido. I parcheggiatori mi stanno avvertendo che ho una ruota bucata. La ruota posteriore sinistra .

Come tutti in questi casi mi sento assalito dallo sconforto, da un po’ di rabbia, da segni di nervosismo.

Ma non tanto perchè ho bucato, ma perchè il primo pensiero che mi viene è che non ho la ruota di scorta ma il nuovo kit di riparazione e gonfiaggio in dotazione della Renault.


Kit che ancora non ho mai guardato con attenzione.
Forza e coraggio, occorre imparare sul momento come si fa.

Scavo nel baule, sotto gli orpelli estivi, e raggiungo la valigetta nera del minicompressore e la bomboletta bianca e li guardo con occhio vacuo.

La bomboletta ha molte scritte, in molte lingue, ma di nessuna utilità.

Il minicompressore si apre e si capisce al volo come funziona. Un cavo va nell’accendisigari. Il cavo è molto lungo e permette di raggiungere qualsiasi ruota ed è comunque agevolato dalla posizione centrale della presa accendisigari.

Un tubo va alla ruota forata per gonfiarla, da avvitare alla valvola.

Ma la bomboletta ?
Prima rivolgo lo sguardo ai disegnini che sono all’interno della valigetta. Ma non è che aiutino molto .
Poi uso la logica. Nel kit oltre al cavo ed al tubo c’è solo un grosso tappo a vite arancione. Non c’è altro e quindi la bomboletta va collegata in quel punto. Svito il tappo della bomboletta, vedo che c’è una ulteriore protezione di alluminio, ma immagino che non vada aperta, altrimenti non potrei più avvitarla al kit senza versare il contenuto della bottiglietta.

Quindi avvito la bomboletta al kit di gonfiaggio con tutto l’alluminio e stringo forte.
Premo il pulsante di accensione ed il rumore mi avverte che qualcosa sta succedendo.
Ci vuole qualche decina di secondi prima di capire che la ruota si sta effettivamente gonfiando e qualche minuto per completare davvero il gonfiaggio.

Smonto tutto, sperando che effettivamente il foro sia tappato, anche se so che non è una soluzione definitiva. Il kit di riparazione serve solo per superare il momento di difficoltà, ma poi ci si deve recare dal gommista per la riparazione definitiva.

I gentili parcheggiatori pugliesi (quando hanno saputo che non avevo la ruota di scorta mi hanno offerto quella della loro auto, senza conoscermi) mi hanno indicato dove trovare un gommista, a circa 5 chilometri di distanza.
Raggiungo il gommista a moderata velocità, la ruota forata sembra buona come le altre.

Il gommista smonta la ruota, la immerge nella vasca per cercare il foro e capisce quello che gli ho spiegato qualche minuto prima, ma che non aveva afferrato.
Mi domanda leggermente alterato: “ma hai usato il kit di riparazione ?”. “Certo”. “Ed io adesso come faccio ad individuare il foro ?” .

In pratica il gommista suggerisce, per la prossima volta, di gonfiare semplicemente la ruota, senza aggiunte di liquidi chimici, e recarsi a ripararla. Se il foro è piccolo non ci sono difficoltà.

Invece nel mio caso la gomma è riparata, anche se temporaneamente, e finchè non esce aria non si può individuare il foro e ripararla.

La soluzione è smontare il copertore e pulire il suo contenuto di liquido vischioso bianco. Un macello . Tutto il piazzale imbiancato e diversi minuti di secchio e spugna per levare tutto il liquido riparatore.
E poi rimontare, gonfiare ed immergere la ruota nella vasca per individuare il foro, che però non si può riparare subito, perchè bisogna aspettare che l’interno dove effettuare la riparazione sia ben asciutto !

Da questa esperienza ho potuto trarre le seguenti considerazioni:

  • il kit di gonfiaggio è più comodo e meno faticoso che alzare l’auto con il cric e smontare la ruota e chiunque lo può utilizzare.
  • se avessi bucato 2 o più pneumatici avrei comunque potuto gonfiare/riparare tutte le ruote e raggiungere il gommista.
  • i riparatori di pneumatici non sono contenti di dover lavorare su uno pneumatico ripieno di liquido riparatore.
  • con la ruota di scorta non avrei avuto urgenza di farmi indicare un gommista. avrei potuto riparare la ruota con comodo e non sempre si trovano gommisti in zona.
  • una volta utilizzata la bomboletta di riparazione è necessario acquistarne una nuova da tenere in auto.

Ancora non ho comprato la nuova bomboletta di schiuma, ma da un giro in rete dovrebbe costare intorno ai 10 euro.

Sempre in giro per la rete ho trovato opinioni contrastanti  e da verificare sulla pericolosità nell’usare la schiuma riparatrice. Si parla di gomme che vengono usurate dall’interno, di valvole da cambiare, di cerchioni da pulire accuratamente (cosa che in effetti il gommista ha fatto).

Ma avendo il Gpl e quindi mancando lo spazio per la ruota di scorta, tenendo conto che in 20 anni ho forato 3 volte, non credo proprio che sia conveniente occupare il baule con una ruota di scorta. Viva il kit riparatore.



Dimensione dello pneumatico:

/

Mostrare le offerte:
Pneumatici invernali estivi
per tutte le stagion Tutti

29 Comments for “Ho forato ed ho usato il kit di gonfiaggio e riparazione”

  1. 1Francesco Giannattasio

    Caro admin cosa ne pensi di cambiare un po la grafica di questo forum ??? Diciamo che non è molto intuitivo ! Perchè non prendiamo spunto dal forum della BMW “www.bmwpassion.it” Facciamo la distinzione delle clio dei vari modelli, aggiungiamo un mercatino, tutto quello che riguarda cerchi, assetti, elettronica,carrozzeria, il bar !! Allora???

  2. 2admin-Salvatore

    Questo non è un forum, ma un blog …
    Nel blog vi racconto della Mia Nuova Clio ed i lettori si possono agganciare agli argomenti già proposti con i loro commenti .
    Se si vuole proporre un argomento nuovo o fare domande diverse c’è la sezione forum che è più libera, ma aperta solo ai registrati .

    Per un forum sul tipo di quello che hai indicato tu, con mercatino ed altro, ce ne sono già in rete dedicati alla Renault Clio anche da molti anni.

  3. 3Francesco Giannattasio

    Per cortesia mi potresti dare i link di questi forum??

  4. 4anonimo

  5. 5admin-Salvatore

    Poi invece di comprare la bomboletta di schiuma che si attacca al compressorino, per non andare fino al concessionario che per me è a 50 km di distanza, ho comprato una bomboletta spray riparagomme (euro 6,50) .
    Non credo che ci sia poi molta differenza …
    Anche perchè il compressore funziona comunque anche senza schima e il gommista mi disse di gonfiare e basta senza usare la schiuma.

    Voi che dite, in caso di emergenza, funzionano lo stesso le bombolette spray riparagomme ?

  6. 6alberto

    cos’è una bomboletta spray riparagomme? comunque neanche io ho la ruota di scorta…mettiamo che il buco sia grande oppure che si buca di sera, si deve usare per forza la bomboletta di schiuma…mi puzzava un pò questo kit di riparazioni! comunque avrei dovuto leggere il tuo blog prima di comprare la clio…forse avrei cambiato idea eheh…c’è qualcosa di positivo??

  7. 7admin-Salvatore

    Come ho scritto il kit ha i suoi vantaggi rispetto alla ruota di scorta.
    Rigonfiare la ruota e ripartire è semplice, poco faticoso e non ti sporchi . Cambiare la ruota con quella di scorta invece è più problematico e molti non sono capaci.
    Inoltre per assurdo pui riparare anche 2 o 3 ruote contemporaneamente.
    I gommisti non saranno contenti della schiuma nello pneumatico, ma che ci possiamo fare.
    Le bombolette per riparare le auto si trovano facilmente dagli autoaccessori e sostituiscono in un unico pezzo il compressore e la schiuma del kit riparagomme ufficiale.
    Da provare (il più tardi possibile) quanto ci mettono a gonfiare la ruota… saranno senz’altro meno potenti del compressorino.

  8. 8alberto

    be alla fine se il problema è solo dei gommisti…amen…ho provato già due volte in passato a cambiare la ruota e preferirei evitare…preferirei evitare anche di usare il kit in futuro eheh…

  9. 9trap

    Io, che ho la ruota di scorta in dimensioni normali, ho acquistato uno pneumatico identico a quelli di primo equipaggiamento. Alla prima sostituzione utilizzerò la ruota di scorta col pneumatico acquistato e metterò una ruota usurata al posto di quella di scorta.

  10. 10giani

    per trap
    pessima idea la tua….
    ammeno che tu non faccia 50 mila km all’anno, quando cambierai le gomme ti ritroverai con tre gomme nuove e una vecchia, ricordati che una gomma anche se non utilizzata invecchia e perde le qualità di tenuta, diventa dura e secca e sul bagnato in particolare diventa pericoloso usarla. senza considerare che saresti costretto ad acquistare 3 gomme identiche a quela cha hai vecchia.
    ti suggerisco di far girare le ruote ogni 10 mila km in questo modo le usi tutte allunghi di almeno un anno prima di cambiarle e quando le cambi le hai tutte nuove

  11. 11trap

    Sia la ruota di scorta che quella acquistata sono state prodotte nel 2010. Prevedo di utilizzarle l’anno prossimo quando non saranno molto vecchie e inoltre saranno invecchiate allo stesso modo.

  12. 12Marco

    Ciao a tutti, sapete dova si pu trovare solo la ricarica(prodotto sigillante)che va al compressorino ? grazie

  13. 13admin-Salvatore

    Dal concessionario Renault sicuramente.
    Di altri prodotti sigillanti se ne trovano, ma poi il collo non è della dimensione giusta per essere avvitato al compressore.

  14. 14Manuela

    Ciao!!…mi è capitata giusto ieri sera ciò che è capitato a te!!…ero disperata perchè pensavo che una volta utilizzato il kit non ci fosse altro da fare che farsi cambiare la ruota!!! Quindi grazie davvero per la tua testimonianza!!!
    Posso chiederti, se non sono scortese, il costo approssimativo della riparazione?
    Ti ringrazio in ogni caso!!!

  15. 15trap

    @ Manuela.
    Dipende dal foro e.. dal gommista. Io per riparare un foro circolare di 3-4 mm di diametro, posto nel centro del battistrada, ho speso 15 euro (per un pneumatico NON riparato col kit).

  16. 16admin-Salvatore

    Io pagai solo 8 euro ! davvero dipende dal gommista .

  17. 17Fabrizio

    E’ successo anche a me. Ho una Dacia sandero e invece di stare a interpretare quei disegnini, ho trovato tutte le istruzioni sul manuale della macchina. Adesso sto per andare dal gommista.. speriamo che non si arrabbi..

  18. 18Fabrizio

    Il mio gommista ha detto che non c’è nessun problema. OK! sono contento di avere questo kit… e poi è sempre utile per controllare e gonfiare le gomme da soli! Ora devo solo rimpiazzare la bomboletta..

  19. 19trap

    @ Fabrizio: puoi farmi sapere com’era il foro e quanto ti è costato?

  20. 20Fabrizio

    Non lo so ancora perchè il mio gommista ha sempre da fare e mi ha dato appuntamento giovedì 9. Sul manuale c’è scritto che il kit è adatto per riparare fori fino a 4 mm e sicuramente il mio è piuttosto piccolo perchè prima della riparazione, la gomma si sgonfiava piuttosto lentamente. Vuoi anche sapere quanto spenderò dal gommista? Ancora non lo so, ma credo che sarà una cifra bassa, intorno ai 15 €, immagino. Ti farò sapere.

  21. 21Fabrizio

    Il gommista ha trovato un chiodo nel pneumatico. La riparazione è costata 10 €. Anche lui ha sconsigliato di ricomprare la bomboletta dicendo che basta gonfiare la ruota.
    Però non sono convinto: lui me l’aveva gonfiata giovedì 2 quando cominciava a sgonfiarsi e sabato 4 era di nuovo a terra. Allora ho usato la bomboletta e sono andato avanti fino a giovedì 9 senza che la gomma si sgonfiasse minimamente, segno che la bomboletta aveva funzionato. Pare però che bisogna ricomprarla alla casa e forse il prezzo si aggira sui 15 €, non so bene.

  22. 22Fabrizio

    La bomboletta ha costi quasi proibitivi: 82 €. Il ‘ruotino’ non si può mettere sulla Dacia Sandero e un pneumatico nuovo costa 150-200 €. Penso che seguirò il consiglio del gommista.

  23. 23Fabrizio

    Sul sito inglese dei ricambi Renault, la bomboletta costerebbe 12 sterline, ma l’articolo non è disponibile al momento.

  24. 24trap

    @Fabrizio: nel tuo caso non sarebbe occorsa la bomboletta se fossi andato dal gommista in modo più celere. Ora comunque ti conviene ricomprarla, poiché non si sa mai che ti capiti in futuro un foro più grande.

    Non ti ha spiegato perchè è meglio non usarla? Forse il pneumatico si danneggia in qualche modo?

  25. 25Fabrizio

    Trap, mi ero accorto del leggero sgonfiarsi della gomma giovedì 2 e sono andato subito dal gommista, ma sembrava una cosa normale, non un buco. L’ha gonfiata tanto per vedere come andava e sabato 4 era parecchio sgonfia. Essendo sabato ho usato la bomboletta :)
    Mi ha detto di non usarla non perchè sia dannosa, ma perchè secondo lui è inutile. Dice basta rigonfiare con il compressorino e andare avanti

  26. 26Fabrizio

    La Renault UK mi ha avvertito che la bomboletta è disponibile, ma ora il prezzo è di 15 £. Me la spediscono con UPS a 18£ spedizione compresa. 18£ = 21€, cioè un quarto del costo in Italia.

  27. 27admin-Salvatore

    82 euro per la bomboletta di ricambio mi sembra davvero un’esagerazione. La prossima volta che capito in concessionaria provo a chiedere che prezzo mi fanno, per curiosità.

  28. 28Fabrizio

    Già, anche gli addetti all’assistenza erano meravigliati da quel prezzo. Però devo fare una rettifica. Il prezzo di 18£ è solo per la spedizione. Dunque il totale sono 33£ = 39€ :( . Scusate l’errore.

Trackbacks

  1. 1. La bombola del GPL sulla Renault Clio | La mia Nuova Clio
shop-ricambiauto.it

Puoi commentare senza un account con il form in fondo alla pagina

Lascia un commento