anabbagliante bruciato

Molto tempo fa ho scritto un articolo sulla sostituzione dell’anabbagliante e raccontavo come, anche per la difficoltà di cambiare la lampadina della Clio 3 (nella Clio 4 è più agevole) mi sia rivolto al meccanico.

I commenti si divisero tra chi condivideva la mia posizione, troppo difficile sostituirla da soli, e chi invece sosteneva che con un po’ di manualità si potesse fare anche senza l’aiuto del meccanico.

Successivamente scrissi un altro articolo in cui raccontavo che per il cambio dell’anabbagliante (si, si bruciano piuttosto spesso) lo stesso meccanico mi ha chiesto ben 15 euro, cifra che ho ritenuto troppo alta.

Quindi quando pochi giorni fa mi sono accorto di avere ancora l’anabbagliante bruciato (quello lato guida) ho deciso che questa volta avrei fatto da me. Continue reading

Renault Clio. la City Car elegante

La città l’è piena di tentazioni, l’è tentacolare!

Con queste parole, tratte dal film “Il ragazzo di campagna” del 1984 con Renato Pozzetto, la madre di Artemio (Pozzetto) cercava di dissuadere un figlio stanco della vita campagna desideroso di trasferirsi in città, a Milano.

Erano gli anni ’80 è già allora Milano era invasa dal traffico tentacolare ed asfissiante, a dirla come la saggia mamma di Artemio, tanto che quest’ultimo alla guida del suo trattore, non proprio un mezzo di trasporto da città, si rese conto di quanto fosse complicato guidare in mezzo al traffico della città meneghina.

Oggi come allora la situazione traffico nelle grandi città non sembra aver conosciuto quella razionalizzazione che in tanti auspicavano e, colpa anche di trasporti pubblici non totalmente efficienti e capaci di smistare la moltitudine di abitanti di una moderna metropoli, l’auto di proprietà resta il mezzo preferito per gli spostamenti, siano essi dettati da esigenze lavorative, di studio, svago o quant’altro.

Le cosiddette city car, auto molto compatte a misura di città, sono state la risposta dei costruttori al problema del traffico e delle aree dedicate agli autoveicoli, spesso acquistate come seconda auto in famiglia e deputata allo spostamento urbano, hanno così invaso i centri abitati forti delle loro dimensioni e della maneggevolezza. Continue reading

genialloyd l'amicizia premia codice amico Genialloyd 269069

Siete sempre alla ricerca dell’assicurazione più economica? Allora dovete sapere che con Genialloyd potete avere subito il 5% di sconto sul preventivo auto, moto, casa e famiglia e se lo accettate potrete avere fino a 250 euro di buoni acquisto.

Risparmiate subito e potrete avere un premio nel corso di validità della vostra assicurazione.

Tutto questo grazie all’iniziativa Genialloyd l’amicizia premia che permette a tutti gli assicurati di proporre agli amici un invito per un preventivo personalizzato con uno sconto esclusivo del 5% sul costo della polizza e ai presentatori un piano di accumulo punti da riscattare con un buono acquisto finale.

Anche senza fare molte adesioni, già con due preventivi accettati si avrà diritto ad un buono acquisto del valore di 30€ da riscattare su Amazon o decine di altri negozi online.

Quale preventivo di assicurazione auto può essere più conveniente di quello Genialloyd scontato del 5% e dal cui costo potete sottrarre 30 Euro?

Provate a fare un preventivo Genialloyd e confrontatelo con gli altri: se lo trovate conveniente lo acquistate, ma considerate anche che invitando gli amici potrete avere diritto a buoni acquisto fino a 250 euro. Continue reading

stop all'incrocio

Da qualche giorno avevo dei problemi con la mia Clio: ogni volta che mi fermavo ad uno stop, il motore si spengeva.
Ed anche quando mi trovavo costretto per il traffico ad interrompere l’andatura.
In pratica la Clio non reggeva il minimo.

Accendendo il motore, e lasciando l’auto in folle, il motore non si spengeva. Solo se marciavo e dovevo fermarmi davanti ad una fila o allo stop di un incrocio il motore si spengeva.

Dapprima me lo ha fatto un paio di volte al giorno, ultimamente ogni volta che mi fermavo, ed era veramente fastidioso.

Quindi stamattina ho portato l’auto dal meccanico, ma non ha avuto tempo di guardarla. Mi ha solo spiegato che la Clio non ha più la vecchia vitina per regolare il minimo, ma il controllo è elettronico. Sono rimasto quindi di dovergliela portare domani per fare il check elettronico. Continue reading

New Renault CLIO

Il produttore giapponese di pneumatici Toyo Tire continua la propria campagna di espansione sui mercati europei e su quello italiano in particolare, che nel corso dell’anno ha visto anche la comparsa del brand negli stadi di calcio italiani. Ecco alcuni motivi per valutare le proposte di questa società come possibili spunti per chi deve cambiare gomme alla sua Renault Clio.

Toyo Tire punta all’Europa, con forza sempre maggiore: l’ultima notizia che arriva dal quartier generale della società giapponese, infatti, conferma che la politica di espansione del brand – che si è fatto conoscere negli ultimi anni anche sul mercato italiano, anche attraverso sponsorizzazioni calcistiche e tabelloni promozionali negli stadi del Belpaese – sta virando alla conquista degli automobilisti europei. Continue reading

kit riparazione parabrezza

Circa una settimana fa viaggiavo su una strada provinciale a circa 110 km all’ora. Ho sentito un colpo secco, caratteristico e facilmente individuabile: ho subito cercato il punto in cui il parabrezza è stato colpito da un sassolino, scagliato dall’auto che mi camminava davanti.

Tante volte ho cercato danni che poi non c’erano; questa volta, per la prima volta, il sasso mi ha forato il parabrezza.

Per fortuna solo la parte esterna, un forellino e tante crepe  per una superficie non maggiore di una moneta da due centesimi. La parte interiore del parabrezza è rimasta integra.

Quando mi sono fermato ho constatato che il parabrezza, in posizione centrale e bassa, fuori dalla visione di guida, presentava al tatto un forellino grande come la capocchia di uno spillo. Internamente, nel primo strato, però da quel forellino partiva un raggio di piccole crepe.  Un forellino che andava sigillato per impedire che si ingrandisse fino a compromettere il tergicristallo.

dimensioni foro parabrezza

Mi sono informato via google per i vari servizi di riparazione parabrezza (carglass e simili) ed il costo per questi interventi va dagli 80 ai 100 euro, salvo imprevisti. Mi sembra tanto e comunque non ci sono questi servizi dalle mie parti, mi sarei dovuto spostare.

Sempre con google ho verificato l’esistenza di kit fai da te per la riparazione del parabrezza, abbastanza semplici da usare, efficaci per fori di dimensioni ridotte come nel mio caso.  I kit sono essenzialmente di due tipi, facilmente reperibili su Amazon o eBay.  Non li ho trovati dall’autoricambi e dal ferramenta. Continue reading

auto in panne

Negli ultimi aggiornamenti del blog vi ho raccontato che ho avuto un guasto alla mia auto ed ho dovuto sostituire il motorino di avviamento della mia Clio.  In aggiunta a questo con il mio meccanico avevo già programmato la sostituzione dell’impianto di distribuzione e l’annuale sostituzione di olio e filtri.

Complessivamente ho speso 800 euro, una bella cifra, anche se credo di essere stato trattato bene. Di questa cifra il motorino di avviamento nuovo ha inciso per circa 200 euro. Mi pesa molto di più aver speso questi 200 euro che non i restanti 600 euro per il resto del lavoro.

Una cosa è affrontare una spesa programmata, un’altra avere una spesa imprevista.

Mentre i soldi spesi per la manutenzione dell’auto sono preventivati ed anzi si sa di spendere per prolungare la vita dell’auto e per la sicurezza alla guida, i soldi spesi per i guasti al motore sono imprevisti e mi lasciano una non lieve irritabilità.

Quando ho un guasto al motore mi si rovina la giornata, oltre che  l’economia familiare. Continue reading

dove è motorino di avviamento

La scorsa settimana il meccanico mi è costato 800 euro. Poco? Tanto? Il giusto? Difficile rispondere a questa domanda.
Per 800 euro ho sostituito l’impianto di distribuzione (lavoro previsto), il motorino di avviamento (lavoro imprevisto) e fatto la manutenzione liquidi/filtri (lavoro anticipato). Penso che tra tutto il prezzo ci può stare.

Vi ho già raccontato dell’impianto di distribuzione qui, adesso vi racconto della sostituzione del motorino di avviamento.

Una mattina ho provato a mettere in moto la mia Clio, ma inaspettatamente non è successo nulla, il motore non si è avviato. Ho avuto subito il sospetto che si trattasse del motorino di avviamento. L’unica altra spiegazione era che avessi la batteria a terra ma, 1- la batteria è relativamente nuova 2- il quadro, le luci, la radio si accendevano regolarmente.   Inoltre quando la batteria è scarica si sente il rumore del motorino di avviamento che soffre per la scarsa potenza elettrica che gli arriva, mentre girando la chiave avevo l’assoluto silenzio. Continue reading